Multi Factor Authentication

Cos’è la Multi Factor Authentication e perché serve anche alla tua azienda

Se segui il nostro blog da un po’, avrai già sentito parlare del concetto di sicurezza a strati (ecco un piccolo aiutino, puoi leggere l’articolo cliccando qui) ed è giunto il momento di affrontare un tema hot del momento.

Cos’è la MFA (Multi Factor Authentication)

La MFA non è solo una sigla incomprensibile ma è ciò che può fare la differenza per la sicurezza informatica della tua azienda. Cosa significa? La Multi Factor Authentication o autenticazione a più fattori (per gli amanti della lingua italiana) è quella tecnologia che permette di riconoscere, attraverso più di due metodi di autenticazione, la persona che effettua l’accesso ad un sistema o ad un’applicazione.

In principio era a due

Prima che la MFA prendesse il sopravvento, potevamo limitarci all’autenticazione a 2 fattori, ovvero alla combinazione tra qualcosa che conosci (la tua password) e qualcosa che hai (un token, una app, ecc…).

Hai presente la chiavetta che ti ha consegnato la tua banca per accede all’Home Banking? Quella era (e a volte ancora è) autenticazione a 2 fattori.

Perché è necessario aggiungere ulteriori metodi di autenticazione per consentire gli accessi

Ora, la complessità crescente degli attacchi da parte degli hacker e la palese inefficacia della sola password a protezione dei tuoi dati, rendono doveroso un approccio più sofisticato.

Clicca qui per sapere come una credenziale compromessa può mettere in ginocchio la tua azienda.

È il momento di aggiungere un mattoncino in più nella costruzione del tuo muro di cinta di sicurezza.

La Multi Factor Authentication aggiunge un elemento all’equazione, sommando

  • Qualcosa che conosci (password);
  • Qualcosa che hai (token, app);
  • Qualcosa che sei (impronta digitale, riconoscimento del volto, ecc…);

Perché l’Autenticazione a più fattori è importante in azienda?

Perché oggi La MFA può fare la differenza. Chi deciderà di non dotarsi uno strumento avanzato per la gestione degli accessi in sicurezza, correrà un rischio maggiore.

I messaggi SMS utilizzati come secondo fattore di autenticazione, ad esempio, sono considerati un metodo non sicuro perché possono essere soggetti a spoofing o intercettati da un utente malintenzionato.

I token hardware, dal canto loro, costituiscono una minaccia perché possono essere persi o rubati, creando una falla nella sicurezza che potrebbe essere sfruttata per scopi di violazione.

Il nostro essere individui unici gioca a nostro favore, e la MFA sfrutta le caratteristiche del corpo umano per garantire ai tuoi sistemi e applicazioni un accesso sicuro.

Vuoi saperne di più?

Ricevi subito il nostro ebook inserendo la tua email qui sotto e se dopo una breve lettura ti sentirai pronto a compiere un passo in più verso la sicurezza della tua azienda, noi saremo pronti ad accompagnarti!

Scarica subito l’eBook gratuito sulla MFA

Vera Tucci
Vera Tucci
v.tucci@t-consulting.it

Co-fondatrice della T-Consulting, in equilibrio tra il rigore dei numeri e la creatività della comunicazione. Non potrei fare un backup se ne andasse della mia vita, ma scrivo di ciò che più conosco e mi appassiona: efficienza, innovazione, sviluppo aziendale, e parità di genere.